Amici tutela tiroide e associati

Amici tutela tiroide e associati

Il nodulo tiroideo

Il nodulo tiroideo

HO UN NODULO TIROIDEO, ORA COSA SUCCEDE?
La presenza di un nodulo alla tiroide rappresenta la più frequente patologia tiroidea. La valutazione del nodulo, per lo più asintomatico, viene eseguita dallo specialista attraverso una visita accurata seguita in genere da un’ecografia, una scintigrafia e da una biopsia mediante ago aspirato.
Nella maggior parte dei casi i noduli riscontrati sono lesioni di tipo benigno e non richiedono terapia farmacologica ma un semplice controllo annuale.
Solo circa il 5% dei noduli tiroidei è maligno.

SE IL NODULO E’ MALIGNO O SOSPETTO?
L’ecografia tiroidea è l’esame cruciale per definire con precisione tutti i caratteri del nodulo così da permettere al clinico di decidere i passi successivi di diagnosi e il controllo.

Nella maggior parte dei casi si può stabilire se il nodulo è maligno attraverso l’esame citologico su ago aspirato, ovvero l’analisi del materiale cellulare aspirato da un nodulo sotto guida ecografica così da mirare all’area sospetta.