Ipertiroidismo

Cos’è e come si cura l’ipertiroidismo

Parliamo di ipertiroidismo quando la tiroide funziona troppo, ovvero vi è un’eccessiva produzione di ormoni tiroidei (e quindi un TSH ridotto) che provoca un’accelerazione di tutti i processi metabolici dell’organismo.

L’ipertiroidismo è uno dei disturbi endocrini più frequenti che colpisce soprattutto le donne in età fertile.

I sintomi principali dell’ipertiroidismo si possono così riassumere:

  • dimagrimento
  • stanchezza, affaticabilità
  • intolleranza al caldo
  • nervosismo, ansia, agitazione
  • sudorazione eccessiva
  • tachicardia
  • fini tremori
  • problemi intestinali
  • alterazioni mestruali

Può essere accompagnato dal gozzo, cioè un aumento di volume della ghiandola, e dalla caratteristica sporgenza dei bulbi oculari.

Questo tipo di patologia è  curabile con una terapia con farmaci anti-tiroidei, asportazione parziale o totale della ghiandola (in casi molto rari e selezionati) o trattamento con iodio radioattivo.