“Colori & Sapori di Primavera” ospita Atta3 Veneto

colorisapori17_ban

Comunicato stampa

“Colori & Sapori di Primavera” ospita Atta3 Veneto
per informare sulle patologie della tiroide

 Anche quest’anno come di consueto l’associazione ATTA 3Veneto prenderà parte alla manifestazione “Colori e sapori di Primavera” a Quinto di Treviso Domenica 26 marzo. L’evento, giunto alla sua 12° edizione, ha lo scopo di valorizzare le eccellenze Agricole territoriali, ma intende anche promuovere un uso consapevole e corretto dei prodotti che il nostro territorio offre. Atta 3Veneto associazione di malati di Tumore alla Tiroide sarà ospitata negli stand della mostra mercato perché la salute passa attraverso una corretta alimentazione e un’informazione adeguata su alcune patologie tiroide sempre più diffuse.

L’ATTA 3Veneto associazione di malati di tumore alla tiroide, impegnata da anni nella prevenzione delle patologie legate alla tiroide, scende in campo a Quinto di Treviso in occasione della manifestazione “Colori e sapori di primavera” perché il connubio alimentazione / prevenzione risulta essere sempre più stretto. Le malattie, oggi più che mai, si combattono con una sana alimentazione e con l’utilizzo di prodotti genuini. In questa logica anche l’utilizzo del sale iodato riveste un ruolo fondamentale per la prevenzione delle malattie della tiroide.

La riduzione dei disturbi da carenza alimentare di iodio è indicata come obiettivo primario per la salute pubblica dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dalla Food and Agricolture Organization (FAO). A tal fine il Ministero della Salute ha promosso le “Disposizioni finalizzate alla prevenzione del gozzo endemico e di altre patologie da carenza iodica” con cui intende realizzare programmi di monitoraggio della iodoprofilassi in Italia allo scopo di migliorare gli interventi di sanità pubblica in tema di carenza iodica.

Proprio come il corpo poggia sui nostri due piedi – sostiene la dott.ssa Annalisa Rampazzo endocrinologa dell’Ulss 9 -  così la nostra vita sulla terra poggia su due elementi: l’ossigeno e lo iodio.” La tiroide, organo ancora poco conosciuto, è fondamentale per la nostra sopravvivenza poiché produce ormoni tiroidei contenti iodio, che entrando in circolazione nel sangue regolano il metabolismo, contribuiscono alla buona funzione cardiaca,  permettono lo SVILUPPO e la buona vitalità dei tessuti, permettono la fertilità e lo sviluppo embrionale-fetale e permettono lo sviluppo del neonato.

Informazione, prevenzione e diagnosi precoce significano possibilità di evitare interventi invasivi o ridurre i rischi di patologie della tiroide.

Con la preghiera di darne ampia diffusione

Addetto Stampa per ATTA 3Veneto
Lucia F. Franzese
lucyfranzese@libero.it
cell. 3386572457